Accogliere i bambini in classe dopo l’emergenza coronavirus

Come fornire contenimento emotivo e informazioni corrette

Accogliere i bambini in classe dopo l’emergenza coronavirus
Scheda del corso

Ore accreditate: 8

Titolo: Accogliere i bambini in classe dopo l’emergenza coronavirus

Autore:

Responsabile scientifico: Michele Capurso

Ore di studio: 8

Pagine: 108

Riferimento accreditamento MIUR: So-Ge.S ente Accreditato per la formazione docenti presso il MIUR ai sensi della Direttiva 170/2016 (Richiesta Nr. 7833 del 2/10/2018 approvata il 30/07/2019) , in collaborazione con BOOKIA srl

Codice S.O.F.I.A. : 42851

Destinatari: Docenti di scuola dell’Infanzia, Docenti di scuola Primaria, Docenti di scuola Secondaria di I grado

Aree didattiche: Bisogni individuali e sociali dello studente Gestione della classe e problematiche relazionali Tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro Metodologie e attività laboratoriali

Validità: sino al 31/08/2020

Il personale della scuola abilitato su SOFIA, per ottenere il riconoscimento MIUR Deve:
1. iscriversi al corso sulla piattaforma Sofia;
2. Perfezionare poi la sua iscrizione tramite il bottone “iscriviti ora” posto in alto a destra di questa pagina.
 
Altro personale educativo non abilitato su SOFIA può partecipare al corso iscrivendosi tramite il bottone “iscriviti ora” posto in alto a destra di questa pagina.
 
Questo ebook, corredato dai materiali didattici è comunque liberamente scaricabile da tutti, con una licenza (Creative Common BY-NC).
 
  Scarica i materiali

Abstract

Nuova edizione riveduta e ampliata per la Scuola dell'Infanzia.

Un giorno tutto questo finirà.
Gli alunni rientreranno a scuola, smarriti da una prossimità a lungo avversata dalle raccomandazioni ministeriali. Gli sguardi torneranno ad incrociarsi: non attraverso un occhio elettronico, ma tramite un contatto diretto, umano.
Il bisogno di “riprendere da dove eravamo arrivati” e la fretta di gettarsi nel vortice di letture, spiegazioni, interrogazioni si faranno sentire.
Ma prima del “programma da realizzare”, è necessario rigettare le basi cognitive e relazionali di un futuro da costruire (Perticari, 2012). Le due cose non sono inconciliabili, ma soltanto la seconda è capace di dare un senso alla prima.
Questo testo fornisce strumenti educativi da usare nei giorni immediatamente successivi al rientro in classe, per rielaborare i vissuti emotivi relativi all’isolamento e per ricostruire le trame socio-relazionali della comunità scolastica. Perché la scuola possa essere un luogo dove si possa crescere anche riflettendo delle esperienze di vita.

Il testo è suddiviso in tre capitoli e tre allegati didattici.

Il primo capitolo, scritto da un consulente medico, spiega le caratteristiche di diversi tipi di microrganismi, illustrando come alcuni di essi possano diventare patogeni e fornisce le informazioni essenziali relative a quanto sta accadendo in relazione all’epidemia di Covid-19 e alle misure di prevenzione. A corredo di questo capitolo, ebookscuola ha curato la traduzione italiana di due brevi animazioni, originariamente realizzate dal Cincinnati Children’s Hospital Medical Center e messe a disposizione dei lettori che sono liberi di usarle.

Il secondo capitolo invece illustra, sulla base di un approccio evolutivo, in che modo bambini e ragazzi comprendono e vivono la malattia e i concetti ad essa correlati. Tale comprensione viene legata ad una combinazione dinamica delle caratteristiche psicologiche della persona e dei vincoli e possibilità di conoscenza forniti dall’ambiente. È utile quindi che gli insegnanti sappiano mettere in relazione i diversi concetti relativi alla malattia, al contagio e alla cura con le diverse fasi evolutive che stanno attraversando i propri alunni.

Il terzo capitolo entra nel vivo delle dinamiche psichiche dello stress e dell’ansia infantile, per poi spiegare il possibile ruolo che la scuola può assumere al momento della ripresa delle lezioni.
Il capitolo illustra quindi i processi legati alla resilienza e delinea le diverse strategie di coping, cioè le strategie con cui le persone riescono effettivamente ad affrontare le situazioni stressanti e i problemi della vita quotidiana.
Il testo contiene poi due appendici: la prima presenta un percorso di rielaborazione socio emotiva da svolgere in classe nei giorni immediatamente successivi al rientro. Si tratta di un percorso progettato con attenzione da esperti dell’università di Perugia sulla base delle evidenze scientifiche relative alla rielaborazione di eventi stressanti in bambini e ragazzi di età scolare.

L’appendice 2, invece, può essere utilizzata più liberamente nelle settimane successive al rientro e presenta attività di gioco e rilassamento per infondere energia positiva ed entusiasmo alla classe.

Tutte le attività presentate hanno la finalità di rinforzare la comunità scolastica, fornendo occasioni di confronto e condivisione con l’altro, con lo scopo di gettare solide basi per i successivi processi di apprendimento.

Attenzione

Questo corso presenta materiali ed attività adatte alla scuola media e primaria; per questa ragione non è stato accreditato su Sofia per la scuola dell’infanzia.

Stiamo lavorano ad una edizione per la scuola dell’infanzia, soprattutto per mettere a punto delle attività che possano aiutare i bambini più piccoli ma senza attivare dinamiche legate allo stress e all’ansia che poi sarebbe difficile gestire in classe.

Invitiamo gli insegnanti di scuola dell’infanzia a registrasi al portale per venire automaticamente avvisati quando il nuovo corso sarà disponibile.

La direzione scientifica di ebookscuola sta attualmente raccogliendo idee e suggerimenti per attività adatte a rielaborare i vissuti emotivi alla scuola dell’infanzia, chi volesse proporre contributi o materiali può scrivere a direzionescientifica@ebookscuola.com .

Indice

Presentazione dell’opera: Tornare a scuola per costruire il futuro.

Capitolo 1: I microrganismi, le malattie infettive e l’infezione da nuovo coronavirus
1.0 Scopo del capitolo
1.1 I microrganismi: definizione e classificazione
1.2 Le malattie infettive e le vie di trasmissione dei microrganismi
1.3 Le misure di prevenzione e l’immunizzazione
1.4 La terapia delle infezioni da virus, batteri, funghi e protozoi
1.5 Le infezioni respiratorie, il nuovo coronavirus e la pandemia
1.6 Le indicazioni del Ministero della Salute per contrastare l’infezione da nuovo coronavirus in Italia
1.7 Conclusioni
1.8 Dizionario medico
Bibliografia del capitolo

Capitolo 2: La comprensione della malattia nel bambino
2.1 Due modelli nella comprensione della malattia nel bambino
2.2 Verso il superamento delle teorie stadiali
2.3 Il bambino competente e la comprensione della malattia
2.4 Cosa possiamo concludere
Bibliografia del capitolo


Capitolo 3: Aiutare bambini e ragazzi a rielaborare vissuti stressogeni a scuola
3.1 Bambini e ragazzi tra sfide quotidiane e stress
3.2 Alcune definizioni generali
3.3. Reazioni emotive dei bambini di fronte ad eventi stressanti
3.4. Le risorse di bambini e ragazzi di fronte allo stress: resilienza, strategie di coping, supporto sociale e identità positiva
3.5. Sentimenti di paura e ansia, altre manifestazioni di stress ed elementi traumatici.
3.6. Perché è importante offrire spazi per la rielaborazione socio-emotiva dei vissuti stressogeni
3.7. Cosa può fare la scuola?
Bibliografia del capitolo


APPENDICI
Appendice 1. Attività per aiutare gli alunni a rielaborare i vissuti emotivi connessi all’esperienza del Coronavirus
Istruzioni didattiche per l’uso delle schede
Appendice 2. Energizers: coltivare le relazioni nel gruppo classe
Risorse video. Microrganismi e azioni di tutela della salute

Note sugli autori

Livia Buratta, dott.ssa in Psicologia Clinica e della Salute, è dottoranda di ricerca in Scienze Umane presso il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia.
 
Michele Capurso, docente e ricercatore e in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione, Direttore Scientifico di Ebookscuola.
Michele Capurso, docente di Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione presso l'Università di Perugia, si occupa da tempo di Psicologia Pediatrica e di educazione e comunicazione con bambini malati. Formatosi negli USA con i "Child Life Specialist" e diplomato counsellor a indirizzo rogersiano, è stato presidente di HOPE (Federazione Europea dei Pedagogisti Ospedalieri). È autore di articoli scientifici internazionali e diversi saggi sulle problematiche psicologiche e educative di bambini malati, tra i quali Gioco e studio in ospedale (Erickson, 2001), Facilitare la Comprensione della Malattia nel Bambino (Francoangeli, 2017), e, per i tipi MaGi, La casa delle punture (2005), Ti racconto il mio ospedale (2007), Quando si ammala un bambino (2008). Sul tema delle comunicazione ed educazione del bambino malato dirige la rivista internazionale Continuity in Education, da lui fondata nel 2019.
 
Giulia Cenci, Phd, psicologa, psicoterapeuta. Docente a contratto di Psicologia dello Sviluppo presso il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell'Università degli Studi di Perugia.
 
Giulia Gizzi, psicologa, dottoranda in Etica della Comunicazione, della Ricerca Scientifica e dell'Innovazione Tecnologica presso il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell'Università di Perugia.
 
Claudia Mazzeschi, Ph.D., professore ordinario in Psicologia Dinamica, è Direttore del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia dove insegna Psicologia Dinamica e Modelli e strumenti per la valutazione psicologica presso il CdS in Valutazione del Funzionamento Individuale in Psicologia Clinica e della Salute. Si interessa di ricerca in psicoterapia e, in particolare, allo studio e alla valutazione della coppia madre-bambino, delle relazioni di attaccamento, della transgenerazionalità di alcuni aspetti di personalità.
 
Cristina Parrino, medico, specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo, Direttore Editoriale di EbookECM.
La dott.ssa Parrino ha esperienza nazionale e internazionale in ambito clinico-assistenziale, nella ricerca e nell’industria farmaceutica. Nel 2012 è stata Visiting Research presso la Temple University di Philadelphia, Stati Uniti, ed è autore di pubblicazioni scientifiche peer-reviewed su riviste internazionali. Si occupa di comunicazione scientifica, ricoprendo il ruolo di Section Editor della rivista online di Springer, Medici Oggi. Dal 2019 presta la propria attività professionale a Roma come specialista ambulatoriale e collabora con l’Associazione Salutegiovani come medico scolastico presso Istituti Secondari. 
 
Elisa Delvecchio, Ph.D., ricercatrice in Psicologia Dinamica, docente di Psicopatologia Generale e dello Sviluppo presso il CdS di Filosofia e Scienze e Tecniche Psicologiche e di Teorie e strumenti per la valutazione e progettazione dell'intervento in ambito familiare presso il CdS in Valutazione del Funzionamento Individuale in Psicologia Clinica e della Salute, Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione, Università di Perugia.
 

Obiettivi

Conoscere le reazioni psicologiche dei bambini di fronte ad eventi stressanti distinguendo tra paura, ansia, stress e trauma.
Acquisire consapevolezza e strategie per la la rielaborazione socio-emotiva di vissuti stressogeni a scuola promuovendo resilienza, coping, identità positiva.
Conoscere lo sviluppo del concetto di malattia nel bambino ed usare tali informazioni per elaborare forme di comunicazione efficaci con la classe.
Conoscere le diverse forme di microrganismi e il loro ruolo nella trasmissione di malattie infettive.
Conoscere strategie di prevenzione della trasmissione di malattie infettive e saperle trasmettere alla classe.

Vuoi scoprire se abbiamo l'ebook che fa per te?

Guarda il nostro catalogo e cerca il testo che risponde alle tue esigenze formative. VAI AL CATALOGO